Tour Arabia Saudita

Tour Arabia Saudita 9 giorni – 8 notti. Tour di gruppo a partenza garantita con minimo di 2 partecipanti. L’Arabia Saudita è davvero un tesoro nascosto per molti viaggiatori, e il suo recente apertura al turismo offre una straordinaria opportunità di scoperta.

La Via dell’Incenso rappresenta un affascinante percorso attraverso la storia e la cultura millenaria di questa regione, che collegava antiche civiltà come il Regno di Saba e i Nabatei.

Seguire le tracce dei Nabatei è un viaggio nell’antichità, e luoghi come Mada’in Saleh (Hegra) offrono un’incredibile testimonianza dell’abilità artistica e architettonica di questo popolo, con le loro imponenti tombe scavate nella roccia che ancora oggi suscitano meraviglia e ammirazione.

Il viaggio in Arabia Saudita non sarebbe completo senza esplorare i luoghi legati alla vita del Profeta Maometto e alla nascita dell’Islam. Medina, in particolare, offre una profonda immersione nella storia religiosa e culturale dell’Islam, con luoghi sacri che attirano fedeli e visitatori da tutto il mondo.

Infine, le due metropoli principali dell’Arabia Saudita, Jeddah e Riyadh, sono un connubio affascinante di modernità e tradizione. Con i loro grattacieli all’avanguardia e la ricca storia che permea le loro strade, queste città offrono un affascinante contrasto tra passato e presente, rendendo il viaggio in Arabia Saudita un’esperienza unica e indimenticabile.

Scopri le altre offerte clicca qui e seguici sui nostri social Facebook, Instagram o Tik Tok

Durata

9 giorni – 8 notti

Località

Riyadh

Punto d'incontro

aeroporto internazionale di Riyadh

Partecipanti

Partenza garantita al raggiungimento di 2 partecipanti.

Descrizione dell'esperienza

Tour Arabia Saudita

Giorno 1 – RIYADH
Arrivo all’aeroporto internazionale di Riyadh; dopo le formalità per il visto e l’immigrazione, il nostro rappresentante incontrerà e accompagnerà gli ospiti al loro veicolo con aria condizionata per il trasferimento in hotel. Pernottamento a Riyadh.

Pernottamento: Riyadh – Grand Plaza Hotel o similare
Pasti: solo pernottamento

Giorno 2 – RIYADH (circa 50 km)
Prima colazione in hotel. Inizieremo il nostro tour di Riyadh visitando il Museo Nazionale che è il principale custode del patrimonio e della cultura nazionale saudita. Il museo è un luogo di apprendimento e scoperta, offre una panoramica della storia della civiltà araba dalla preistoria all’era moderna.

Proseguiamo poi per il vicino Palazzo Murabba (visita solo esterna per ristrutturazione), uno degli edifici storici della città. Ci fermeremo poi per il pranzo in un tipico ristorante locale saudita.
Nel pomeriggio continueremo il nostro tour della mistica Riyadh visitando il Forte Masmak e il suo museo che raffigura la storia della conquista dell’Arabia da parte della famiglia Al-Saud. Il palazzo fu costruito durante il regno di Abdullah bin Rashid nell’anno 1895 d.C. e serviva come guarnigione militare per l’esercito.

Sua Maestà il re Abdulaziz, oggi il padre della nazione, catturò il forte nel 1902 facendone il luogo di nascita del III° Regno Saudita, quello moderno. Alla fine del pomeriggio, passeremo la torre del regno e la Faisaliah. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento a Riyadh.

Pernottamento: Riyadh – Grand Plaza Hotel o similare
Pasti: Prima colazione, Pranzo

Giorno 3 – RIYADH – HA’IL (in treno – circa 642 km) 
Prima colazione in hotel. Questa mattina trasferimento alla stazione ferroviaria di Riyadh e saliamo sul nuovo treno veloce per Ha’il. Il collegamento ferroviario è stato costruito molto recentemente e ci permette di raggiungere Ha’il in poco meno di 5 ore. La città di Ha’il si trova ai piedi dell’imponente catena montuosa di Shammar il cui nome è anche quello di una grande tribù araba settentrionale.

Conosciuta per la sua gente ospitale, Ha’il è tradizionalmente la casa dei poeti e scrittori dell’Arabia Saudita. Un fatto interessante su Ha’il è che la maggior parte dei primi esploratori europei sono passati da questa città durante il XIX° secolo (Charles Doughty, Lady Blunt, Charles Huber, Julius Euting, ecc.). Pranzo libero.

All’arrivo, ci trasferiremo al nostro hotel. Visiteremo quindi il Forte A’Arif e il vicino museo del patrimonio. Poi faremo una passeggiata al mercato tradizionale dove troveremo le prelibatezze locali. Passeremo anche dal Museo Regionale di Ha’il, e se è aperto, ci fermeremo per ammirare le sue collezioni. Cena e pernottamento a Ha’il.

Pernottamento: Ha’il – Golden Tulip Hotel o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 4 – HA’IL – JUBBAH – AL ULA (circa 580 km)
Prima colazione in hotel. Questa mattina inizieremo il nostro viaggio verso Jubbah che si trova su un antico lago. Diversi siti archeologici di insediamenti umani del Paleolitico medio sono stati trovati intorno al margine del paleolago. Jubbah è circondata da grandi affioramenti di arenaria che sono pieni di antichi petroglifi e iscrizioni.

Jubbah ha beneficiato delle passate fasi umide che hanno trasformato l’arida penisola arabica in una savana simile a quella che si trova oggi in Africa. Durante l’ultimo periodo umido che ha avuto luogo dal X° al VI° millennio a.C., le piogge monsoniche africane hanno riempito fiumi e laghi dove la fauna selvatica ha prosperato.

Se gli animali che vivevano lin questi luoghi si sono estinti a causa della desertificazione iniziata durante il VI° millennio a.C., alcuni uomini hanno fissato per sempre la loro presenza a Jubbah, lasciando sculture di uri, ghepardi, leoni, ecc. Quei disegni sono visibili ancora oggi su diversi affioramenti di arenaria come il Jebel Umm Sanman.

Jubbah e Shuwaymis, l’altro importante sito di scultura della provincia di Hail, sono stati elencati come patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 2015 per i loro numerosi pannelli di petroglifi e ricche iscrizioni. La regione tra Ha’il e Al-Ula offre alcune delle migliori esperienze nel deserto del mondo.

Sulla nostra strada, attraverseremo il famoso deserto di Nefud Al Kabir che letteralmente significa “la grande estensione delle dune di sabbia”. È lungo 290 chilometri e largo 225 chilometri, con una superficie di 103.600 chilometri quadrati. Pranzo libero.

Continuiamo il nostro percorso verso la famosa zona di Al Ula. In prima serata, arriviamo e facciamo il check-in nel nostro hotel splendidamente posizionato, la nostra base per la notte. Cena e pernottamento ad Al-Ula.

Pernottamento: Al Ula – Sahary o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 5 – AL ULA
Prima colazione in hotel. Al-Ula è un’antica oasi abitata negli ultimi 7000 anni, come testimoniano antiche incisioni dentro e intorno all’oasi. Durante il I° millennio a.C. la città di Dedan si sviluppa grazie alla sua posizione strategica sulla strada commerciale dell’incenso per diventare uno dei più antichi regni arabi che governavano la maggior parte di quelle che oggi sono le province di Tabuk e Medina.

Durante il I° secolo a.C. il popolo nabateo proveniente da Petra si stabilì 30 chilometri a nord di Dedan in Al-Hijr dove costruirono 94 tombe monumentali simili a quelle che scavarono a Petra. Inizieremo la nostra emozionante giornata con la visita di due antichi siti di intaglio ad Al-Ula, quindi passeremo per l’antica città di Dedan che era un’importante oasi sulla rotta commerciale dell’incenso tra l’Arabia meridionale e il mondo mediterraneo.

Poi visita agli antichi siti di Ekma dove la gente dell’oasi ha scritto testi in antiche scritture. La nostra visita sarà seguita da un pranzo libero. Continuiamo a visitare Jebel Al-Fil per un momento di relax accanto alla “roccia dell’elefante”. Cena e pernottamento ad Al-Ula.

Pernottamento: Al Ula – Sahary o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 6 – AL ULA – MADA’IN SALEH – MEDINA (circa 330 Km) 
Prima colazione in hotel. Oggi inizieremo il nostro viaggio con la visita della famosa Hegra (Madain Saleh), il primo sito dell’Arabia Saudita che è stato elencato come patrimonio mondiale dell’Unesco. Madain Saleh, il cui nome originale era Al-Hijr o Hegra in greco, è la città più importante del Regno Nabateo che fiorì grazie al commercio di carovane tra il II° secolo a.C. fino alla conquista romana nel 106 d.C.

È la seconda città nabatea più ricca in termini di tombe monumentali, con 94 monumenti funebri decorati, tra cui alcune delle più vivaci e ben conservate abilità architettoniche dei costruttori nabatei. Ti condurremo attraverso questo affascinante sito e ti riveleremo i segreti delle sue tombe, antiche iscrizioni, strutture in pietra e molti altri.

La nostra visita sarà seguita da un pranzo libero, quindi proseguiremo per la città vecchia di Al-Ula che divenne all’inizio dell’era islamica un importante punto di sosta lungo il percorso di pellegrinaggio alla Mecca. Guideremo verso la città di Medina passando la vecchia ferrovia Hijaz. All’arrivo check in. Cena e pernottamento a Medina.

Pernottamento: Medina – Delights Inn o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 7 – MEDINA – JEDDAH (circa 415 km)
Prima colazione in hotel. Questa mattina visiteremo la città santa di Medina. Nel centro della città, la vasta Al-Masjid an-Nabawi (Moschea del Profeta), un importante luogo di pellegrinaggio islamico. La sua suggestiva cupola verde si erge sopra le tombe del profeta Maometto e dei primi leader islamici Abu Bakr e Umar.

La Masjid al-Qiblatain (Moschea di Qiblatain) è conosciuta come il luogo in cui il profeta Maometto ricevette il comando di cambiare la direzione della preghiera alla Mecca. Visiteremo solo la periferia della città, tranne le aree sacre di pellegrinaggio e concluderemo la giornata con una breve passeggiata vicino al Monte Uhud. Visiteremo anche il museo Dar al Madina che racconterà la storia dell’Islam e la biografia del profeta.

Poi partiamo verso Jeddah che raggiungeremo dopo un viaggio di circa 5 ore. Dopo l’arrivo a Jeddah visiteremo il Museo Abdul Raouf Khalil che presenta il patrimonio locale e arabo, un sito unico. Check in in hotel. Cena e pernottamento a Jeddah.

Pernottamento: Jeddah – Hotel Ramada Continental o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 8 – JEDDAH 
Prima colazione in hotel. Ci godremo una meravigliosa passeggiata ad Al-Balad, la parte vecchia della città di Jeddah. Questo tour a piedi della città vecchia ti porterà lungo tutti i luoghi locali imperdibili meno conosciuti: gemme nascoste del Mercato Vecchio, gallerie nascoste della Vecchia Jeddah, cibo locale di Jeddah solo per la gente del posto.

Durante la visita ad Al-Balad, i visitatori saranno accompagnati a vedere Beit Nassif (solo dall’esterno), una delle importanti strutture rinnovate della città vecchia, che risale alla metà del 1800. L’edificio di cinque piani offre una rara opportunità per i visitatori di sperimentare una miscela di architettura tradizionale e modernità. Pranzo libero.

Passeremo dalla Moschea di Al Rahmah conosciuta anche con il nome di The Floating Mosque. Questa meraviglia architettonica a cupola singola che si trova letteralmente sul mare, simboleggia l’audace tempesta di Jeddah nell’era moderna. In una posizione invidiabile, il cortile della moschea offre una bella vista sul Mar Rosso.

Il nostro tour terminerà con la Jeddah Corniche, la zona turistica costiera di 30 km della città di Jeddah. Situata lungo il Mar Rosso, la corniche presenta una strada costiera, aree ricreative, padiglioni e sculture civiche su larga scala, nonché la Fontana di Re Fahd, più alta del mondo. Ci dirigeremo quindi verso un ristorante tradizionale saudita per gustare la nostra cena e pernottare a Jeddah.

Pernottamento: Jeddah – Hotel Ramada Continental o similare
Pasti: Prima colazione, Cena

Giorno 9 – JEDDAH
Prima colazione in hotel, Trasferimento all’aeroporto internazionale di Jeddah. Fine dei servizi.

Pasti: Prima colazione

Servizi inclusi

8 pernottamenti come da programma

Pasti come descritto nell’itinerario

Assistenza di una guida in lingua italiana

Trasferimenti di arrivo e partenza da e per l’aeroporto

Tour di un’intera giornata a Riyadh

Visita al villaggio tradizionale “Sadous of the Najd”

Treno da Riyadh a Ha’il

Visita di Medina, la Città Santa

Esperienze di Al Ula: Dedan e la città vecchia

Visita della famosa Hedra (Madain Saleh – Petra meridionale)

Visita a Jebel Al-Fil (Montagna dell’Elefante)

Visita del vecchio mercato di Jeddah

Servizi esclusi

Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota include”

Voli e tasse aeroportuali

Spese personali ed extra in genere (bevande, ecc.)

Escursioni facoltative

Facchinaggio

Visto d’ingresso

Assicurazioni

Requisiti

DOCUMENTI E VISTI

E’ necessario il passaporto, con almeno 6 (sei) mesi di validità residua, nonché il visto di ingresso: consultare la sezione “Requisiti d’Ingresso” di questa Scheda per maggiori informazioni.

VACCINAZIONI

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori con età maggiore di 9 mesi provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia (non l’Italia).

A coloro che si recano in Arabia Saudita per prendere parte all’Umrah o all’Hajj (pellegrinaggio alla Mecca) è richiesta la vaccinazione antimeningococcica (per i dettagli, consultare la sezione “Situazione Sanitaria” di questa Scheda).

Per ulteriori informazioni in merito alle vaccinazioni consigliate, tuttavia non obbligatorie, si raccomanda di consultare il proprio medico, nonché il sito https://wwwnc.cdc.gov/travel.
Per informazioni sulle malattie presenti, consultare la sezione “Situazione Sanitaria” di questa Scheda.

Moneta: Ryal saudita.
Visto turistico:L’Arabia Saudita concede, dal 27 settembre 2019, visti turistici a cittadini di 49 paesi, compresa l’Italia. Il visto turistico deve essere richiesto online tramite il sito https://visa.visitsaudi.com.

Il 1° settembre 2022 le Autorità saudite hanno comunicato di aver esteso la possibilità di richiedere un visto all’arrivo, utilizzando i terminal appositamente riservati negli aeroporti di Riyadh e Jeddah,  a tutti i residenti legalmente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nei Paesi Schengen (inclusa quindi l’Italia).

Tuttavia, si consiglia ai connazionali che desiderano effettuare un viaggio turistico in Arabia Saudita di ottenere, prima del viaggio, un visto elettronico tramite l’apposito sito.

Per il rilascio del visto turistico non è richiesta l’indicazione di un garante (sponsor). In ogni caso, i visitatori devono essere in grado, all’arrivo, di presentare i documenti giustificativi obbligatori, in particolare in termini di copertura sanitaria. Nel settembre 2022 le Autorità saudite hanno annunciato l’introduzione di visti per studio, di breve e di lungo periodo, per i quali, come già accade per i visti turistici, non è richiesta l’indicazione di uno sponsor nel Regno.

Il 30 gennaio 2023 le Autorità saudite hanno annunciato l’introduzione di un visto elettronico di transito, ottenibile attraverso i siti web delle Compagnie Aeree saudite “Saudia” e “Flynas” per chi acquista un biglietto con tali Compagnie. Il visto elettronico di transito è gratuito e valido per una permanenza sul territorio saudita di 4 (quattro) giorni su un periodo di 3 (tre) mesi.

I passeggeri provenienti dall’Italia con voli operati da altre compagnie possono transitare nelle aree aeroportuali per un massimo di 96 ore. Si suggerisce in caso di scalo di munirsi di visto di transito rilasciato dalla competente Ambasciata saudita o di visto turistico.

Si attira l’attenzione sulla necessità di ottenere un visto per l’entrata nel Paese anche qualora, pur in caso di transito aeroportuale, si dovesse essere costretti a lasciare l’area transiti per effettuare un nuovo check-in e relativi controlli.

Per chiarimenti e approfondimenti si suggerisce di rivolgersi alle compagnie aeree e all’Ambasciata del Regno dell’Arabia Saudita a Roma.

Per le altre categorie di visto, è necessario richiedere il visto tramite le agenzie di visto accreditate presso l’Ambasciata saudita a Roma ed è necessaria l’indicazione di un garante (sponsor).

In occasione del periodo del pellegrinaggio annuale “Hajj”, si raccomanda ai connazionali che intendano recarsi nel Paese per motivi diversi dal pellegrinaggio religioso, di prendere contatto con la propria Compagnia Aerea, al fine di verificare preventivamente le regole da essa adottate.

Potrebbe, infatti, essere negato l’imbargo ai possessori di alcune tipologie di visto (in particolare turismo e business), se si prevede di atterrare in alcuni aeroporti del Paese (in particolare Gedda, Medina, Taif e Yambu).

Per lasciare l’Arabia Saudita i residenti devono disporre di visto di uscita o uscita/re-ingresso. Esso non è richiesto ai viaggiatori temporanei e viene apposto su autorizzazione dello sponsor. Ai fini del rilascio dell’exit visa, è necessario che il passaporto conservi almeno 6 (sei) mesi di validità residua.

Si raccomanda di verificare attentamente la scadenza del visto apposto sul passaporto. L’indicazione della scadenza in cifre arabe e secondo il calendario islamico si presta infatti ad errore.

Il mancato rispetto della data di scadenza del visto determina l’impossibilità di lasciare il territorio saudita, se non dopo aver pagato una multa e ricevuto la relativa autorizzazione del Ministero dell’Interno saudita.

Politica di cancellazione

Da 33 a 24 giorni prima del check in: penale 10% (fino alle ore 18.00)
Da 23 a 17 giorni prima del check in: penale 25% (fino alle ore 18.00)
Da 16 a 9 giorni prima del check in: penale 50% (fino alle ore 18.00)
Da 8 a 0 giorni prima del check in: penale 100%

Informazioni importanti

Punto d’incontro per l’inizio del tour:
Orario e pick-up da riconfermare in base alla prenotazione volo

ITINERARIO
Per ragioni operative l’itinerario potrebbe subire delle modifiche, anche nell’ordine delle visite e/o dei percorsi.

HOTEL
Su richiesta è possibile modificare la categoria dell’hotel scegliendo alberghi di livello superiore con un supplemento. Informazioni disponibili contattando i nostri Operatori.

BAMBINI
Le quote per i bambini si intendono da 5 a 11 anni, in camera con due persone paganti la quota in doppia e dividendo il letto con due adulti. Non è prevista l’aggiunta di un terzo letto. Massimo 1 bambino per camera.
I seggiolini per bambini non sono disponibili.

€ 2887.84

/ persona
Richiedi preventivo
Privacy