Pubblicato il 3 Novembre 2023

5 Borghi da vedere assolutamente nelle Marche

Tour dal mare alla montagna

Sei mai stato nelle Marche? Conosci il Piceno? Se la risposta è no, sei nel posto giusto.

Ti faremo scoprire 5 borghi da vedere assolutamente nelle Marche e nello specifico nel Piceno.

Parliamo di luoghi poco conosciuti ma dal valore storico artistico inestimabile. Stiamo per parlarvi delle attrazioni in assoluto più belle del Piceno, per una prima visita non potete assolutamente perdervi questi 5 borghi TOP, luoghi fuori dal turismo di massa, che potrete visitare senza file e caos, che di solito imperversano nelle grandi città d’arte. 

5 borghi da vedere assolutamente nelle Marche

Un insieme di borghi che vi faranno innamorare del nostro territorio.

1) Marano

Se siete di passaggio a Cupra Marittima, è d’obbligo fare una sosta, nel borgo antico di Marano. Il borgo è situato nel colle più alto del territorio e svetta a picco sul mare. È ancora visibile la sua cinta medievale con torri merlate, porte di accesso e palazzi signorili. Dal belvedere è possibile ammirare un panorama mozzafiato che va dal Conero alla Majella. Nel borgo è possibile vistare anche il Museo Archeologico.

2) Ripatransone

Un borgo da non perdere è Ripatransone, di origine picena, sviluppatosi su più colli geograficamente adiacenti, sui quali si è creata l’unione di più castelli. Ancora oggi l’impronta medievale la caratterizza fortemente. Sosta obbligata al Museo Archeologico insieme a particolari esposizioni sulla civiltà contadina e l’arte sacra. Il Palazzo Comunale, anch’esso medievale, ospita il Teatro Storico “Luigi Mercantini”, dedicato al poeta ripano, amico di Garibaldi. A fine visita vi consigliamo di optare per un buon aperitivo o un caffè, sorseggiati in terrazza panoramica del bar che trovate all’uscita del Teatro. Nel centro di Ripatransone si trova il vicolo più stretto d’Italia, largo soltanto 43 cm. La domenica successiva alla Pasqua si svolge l’evento ‘Il Cavallo di Fuoco’, spettacolo pirotecnico di rara suggestione.

3) Offida

Un meraviglioso borgo, di antichissime origini. Il centro storico è racchiuso all’interno delle mura cinquecentesche. Se vi addentrate nelle vie del paese e arrivate in Piazza del Popolo, verrete rapiti dal Palazzo Comunale, indiscutibile bellezza medievale, arricchito all’interno dall’ottocentesco Teatro Serpente Aureo.

Proseguendo la passeggiata nel borgo, vi potreste imbattere, soprattutto in estate, nelle donne offidane che lavorano il merletto a tombolo fuori dalle case, un’arte antica tramandata, ancora oggi, di generazioni in generazioni. Fate una sosta al Museo del Merletto a Tombolo. Ultima, non per importanza, la Chiesa di Santa Maria della Rocca, un pregevole esempio di romanico-gotico, risalente al 1330. A fine visita fermatevi per un aperitivo in una delle numerose cantine offidane.

4) Acquaviva Picena
IMG 20230625 102527 1

ll borgo si raccoglie intorno alla maestosa Rocca medievale dei Duchi di Acquaviva sede, inoltre, del recente Museo Archeologico. Un dedalo di strade strette tra palazzi signorili, chiese e rampe. Scorci particolari come il caratteristico Vicolo del Trabucco contribuiscono alla scenografia del paese. Il borgo è rinomato per la lavorazione delle “pagliarole”, cesti e cestini di paglia di frumento lavorati dalle mani sapienti di alcune donne. D’obbligo una sosta al Museo delle Pagliarole dove si può assistere all’intreccio dei cesti e ascoltare le origini storiche di questa preziosissima tradizione.

5) Monsampolo del Tronto
Monsampolo del Tronto

Ultimo ma non per importanza, il borgo medievale di Monsampolo del Tronto. La sua storia è raccontata dal quattrocentesco Convento di San Francesco, dal suggestivo Museo Archeologico, ospitato nelle quattrocentesche cantine dell’attuale palazzo comunale. Perdetevi poi nelle viuzze e nei Percorsi Ipogei dove vi è l’esposizione permanente dei presepi. Terminate la vostra visita al Museo della Cripta di Santa Maria Assunta, dove sono esposti corpi mummificati naturalmente e abiti popolari risalenti ai sec. XVII-XIX. Infine perché non gustare un buon bicchiere di vino nel relax della magica pineta, ammirando un bel tramonto?

Scopri le altre offerte clicca qui e seguici sui nostri social Facebook, Instagram o Tik Tok